TFA - Tirocinio Formativo Attivo
PON Per la Scuola – competenze e ambienti per l'apprendimento

  Orari di segreteria

  Dal lunedì al venerdì:
8,00-9,00 / 12,30-13,00

Lunedì e giovedì:
15,30-16,30
 

  Ultime notizie


24/01/2024 11:50:24
Il Piano Triennale dell'Offerta Formativa (PTOF) della nostra scuola (ultimo aggiornamento gennaio 2024)
 

Leggi tutto l'avviso per visualizzare o scaricare il PTOF nella sua ultima versione

 

28/12/2023 13:06:27
Calendari del mese in corso
 

Per visionare i calendari mensili di GENNAIO 2024, leggi tutto l'avviso

 

31/10/2023 13:17:19
CALENDARIO SCOLASTICO 2023-2024 DI CIASCUN ORDINE DI SCUOLA
 

Visualizza i documenti allegati, riguardanti il Calendario Scolastico 2023-2024

 

31/10/2023 13:16:04
Menù in vigore
  Sono in linea i menù adottati presso la nostra scuola
 

19/06/2023 17:01:51
Libri di testo adottati per l'a.s. 2023-2024
 

Adozioni libri di testo : leggi tutto l'avviso per accedere ai file PDF con gli elenchi.

 

06/11/2019 12:31:30
Regolamento d'Istituto
 

E' in linea il Regolamento d'Istituto approvato in data 30/10/2019.

Leggi tutto l'avviso se vuoi saperne di più.

 

06/11/2019 12:30:06
PRIVACY NUOVA INFORMATIVA AI GENITORI
  E' disponibile la nuova informativa ai genitori per la PRIVACY ai sensi del Regolamento UE 2016/679
 

18/10/2012 11:43:26
Associazione Genitori
  Leggi tutto l'avviso e scarica l' elenco aggiornato delle convenzioni con l'Associazione Genitori
 

Nilo

E-mail Print PDF



 

Avviso

Per visionare i calendari mensili di GENNAIO 2024, leggi tutto l'avviso




Articoli - i più visti

La civiltà dei Faraoni


Venerdì, 25/02/2011, noi bambini di classe 4^ Primaria, insieme ai compagni di 5^ e agli insegnanti, abbiamo partecipato ad un'uscita didattica presso il teatro dell'Associazione "Mimesi", in Roma.
Alcuni educatori, molto gentili e simpatici, ci hanno spiegato che non eravamo lì per guardare uno spettacolo, bensì per recitarlo. Ci siamo tolti le scarpe e siamo entrati in un'ampia sala con il parquet. Al centro c'era una lunga striscia di tela in lino bianco che simboleggiava il fiume Nilo. Gli animatori hanno scritto con un pennarello delle lettere sulle mani di alcuni di noi per suddividerci in gruppi, quindi ci hanno insegnato a mimare i marinai che navigavano sul fiume, ad imitare il verso degli uccelli, il fruscio del vento e a salutare come gli antichi Egizi, esclamando: "Ank ugià senèb", che significa "vita, prosperità, salute".
All'improvviso si è alzato il telo per simulare la piena del Nilo e noi, sotto di esso, fingevamo di essere coccodrilli, rane, pesci e serpenti.
Poco dopo gli educatori hanno chiamato solo i bambini con le lettere scritte sulle mani per far loro recitare delle parti. Ad un bambino di nome Manuel – di un'altra scuola – hanno affidato la parte del Faraone ed il suo nome d'arte era "Manuel-Cheope". Alcuni di noi sono stati invitati ad indossare costumi egizi, mentre altri si esibivano in danze locali.
In seguito, divisi in due gruppi, abbiamo recitato dei frammenti di poesia egizia: le femmine hanno dedicato un breve brano poetico ai maschi e così pure hanno fatto i maschi nei confronti delle femmine.
Successivamente gli animatori hanno spiegato le tecniche dell'imbalsamazione: hanno inscenato la morte del Faraone e poi lo hanno infilato, sopra una specie di barella, nella piramide precedentemente costruita con scatoloni di cartone. Quindi, un'educatrice ci ha fatti entrare nella piramide e noi, felici e stupiti, non ce lo siamo fatti ripetere due volte. Alle femmine sono state consegnate delle girandole, ai maschi dei foulards colorati per agitarli poi in segno di festa.
Al termine di questa rappresentazione siamo usciti dalla sala e, una volta saliti in pullman, ci siamo raccontati tra compagni di sedile la storia appena recitata: era così bella! Sembrava di essere davvero nell'antico Egitto!
E' stato proprio affascinante ripassare la storia degli Egizi, studiata sui libri, in questo modo così originale e divertente!

Desideriamo ora condividere con voi lettori i frammenti di poesia egizia che abbiamo recitato durante la rappresentazione teatrale:



RAGAZZE

Non m'importa più come mi pettino
Ma se tu mi ami ancora
Io mi farò i riccioli
Per essere pronta in qualsiasi momento.


RAGAZZI

Il tuo amore mi aspetta al di là del fiume
Ma io per te camminerò sull'acqua
E le onde sotto i miei piedi
Saranno salde come la terra
E' il tuo amore a rendermi forte.

Alunni di classe IV^ Primaria



Copyright © 2010. Ist. Sacro Cuore Via Alberto Da Giussano, 93 - Roma (RM) - Mappa stradale - Privacy Policy - Amministrazione Trasparente